UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI ONLUS – APS DI MILANO
Notiziario settimanale N° 4 di martedì 31 gennaio 2023

Sommario

1. Dalla Presidenza Sezionale
1.1 Mario Barbuto è ancora il nostro Presidente Nazionale
1.2 Attenzione! La Sezione è ancora in via Bellezza
1.3 Offerte solidali
1.4 Le nuove tessere sono arrivate
1.5 Proposta per il quinto laboratorio di scrittura creativa
2. Dalla Segreteria Sezionale
2.1 Sezione aperta con appuntamento
2.2 Spettacoli al Teatro alla Scala
2.3 Un contributo al mondo della moda
3. Dal Consiglio Regionale UICI della Lombardia
3.1 Verso la città per tutti - Accessibile, fruibile e inclusiva
4. Dalla Presidenza Nazionale
4.1 Messaggio inviato dal Presidente Nazionale
4.2 Estratto dal palinsesto di Slash Radio Web dei prossimi giorni
5. Conclusioni

1. Dalla Presidenza Sezionale

1.1 Mario Barbuto è ancora il nostro Presidente Nazionale

Care Socie e cari Soci,

informiamo che la Direzione Nazionale, riunitasi giovedì 26 gennaio, a seguito di una verifica sul Collegio dei Probiviri ha riscontrato l’esistenza di una incompatibilità di carica per uno dei suoi componenti che comporta l’invalidità di tutte le decisioni assunte dall’Organo sin dal suo insediamento; tra queste decisioni vi è quella recente che aveva determinato la sospensione per sei mesi di Mario Barbuto.

Nel momento in cui scriviamo queste righe diamo questa notizia in assenza della comunicazione ufficiale della Sede Nazionale e proprio per questo motivo riportiamo nel paragrafo della Presidenza Nazionale il messaggio integrale, inviato a tutti i Presidenti territoriali nella giornata di venerdì 27 gennaio, di Mario Barbuto tornato a rivestire la carica di Presidente Nazionale.

1.2 Attenzione! La Sezione è ancora in via Bellezza

Rammentiamo che a seguito dei lavori di ammodernamento della sede di via Mozart 16, ancora per i primi mesi di quest’anno, tutti gli uffici della Sezione continueranno a essere operativi negli spazi di via Giovanni Bellezza 16.

1.3 Offerte solidali

Ricordiamo che sulla pagina iniziale di www.uicimilano.org è presente la sezione Offerte solidali dove tutti potranno trovare idee e pensieri per sé stessi o per amici e parenti sapendo che il ricavato sarà destinato al sostegno delle attività della Sezione. Gli interessati potranno fare riferimento alla segreteria per ulteriori informazioni e per prenotare quanto desiderano.

1.4 Le nuove tessere sono arrivate

Comunichiamo che continuano gli arrivi in Sezione delle nuove tessere, entrate in vigore da quest’anno, nel formato digitale realizzate con le fotografie di coloro che in tempo utile le avevano fornite alla segreteria.

Nelle prossime settimane sono previste ulteriori consegne e quindi suggeriamo, prima di fare inutili spostamenti tentando un ritiro vano presso gli uffici, di verificare preventivamente se la propria tessera è già arrivata chiamando il numero 02783000 (selezione 1).

Per i Soci che ancora non avessero provveduto a fornire la nuova fotografia, quest’ultima dovrà essere caricata entro e non oltre il 31 marzo prossimo nella Banca Dati Nazionale, e che intendessero agevolare gli uffici inviandola nel formato digitale direttamente a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. riportiamo le caratteristiche che dovrà avere il file come da specifiche: "l’immagine potrà essere solo di tipo JPG o PNG e non potrà superare i 50 KB di peso."

1.5 Proposta per il quinto laboratorio di scrittura creativa

Con piacere informiamo che l’amico Corrado Calza si è reso disponibile per organizzare anche la quinta edizione del laboratorio i cui obiettivi sono quelli di fornire ai partecipanti, sfruttando la pratica del gioco, gli strumenti per affrontare e vincere le più comuni difficoltà dello scrivere.

Per organizzare questa nuova edizione, che come le precedenti si svolgerà su piattaforma Zoom il martedì sera, il cui inizio indicativamente potrebbe essere il 14 marzo e per la quale è richiesta l’adesione di almeno 10 partecipanti e un contributo di 60,00 euro, si chiede ai Soci di manifestare l’interesse scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro domenica 19 febbraio per essere successivamente ricontattati con i dettagli sull'organizzazione del laboratorio.

2. Dalla Segreteria Sezionale

2.1 Sezione aperta con appuntamento

Ricordiamo che tutti i servizi della Sezione sono disponibili ai Soci presso la sede provvisoria in via Giovanni Bellezza 16, con appuntamento, telefonando al numero 02783000 (selezione 1).

Ribadiamo che è sempre possibile per i Soci rinnovare l’adesione all’Unione e a tutte le iniziative che prevedono un contributo, direttamente con bonifico bancario sul conto IT75B0306901626100000118994 aperto presso Intesa San Paolo specificando sempre nella causale il nominativo del Socio e la motivazione del versamento; in alternativa potranno provvedere in contanti o tramite bancomat previo appuntamento presso gli uffici di segreteria.

Relativamente all’adesione all’Unione, la cui quota annuale è rimasta invariata a 49,58 euro anche per il 2023, ricordiamo ai Soci che è possibile devolvere contestualmente un contributo a sostegno del fondo regionale costituito per supportare le Sezioni che si trovassero in difficoltà.

2.2 Spettacoli al Teatro alla Scala

Per tutti i soci dell’Unione si riportano di seguito gli spettacoli ai quali si potrà assistere nei prossimi giorni.

Per prenotare i biglietti gli interessati dovranno contattare telefonicamente la sezione UICI di Milano al numero 02783000 (selezione 1) il giorno lavorativo precedente a quello dello spettacolo a partire dalle ore 9:00 e fino alle ore 11:00.

Per la consegna dei biglietti l’ufficio fisserà un appuntamento lo stesso giorno della prenotazione oppure provvederà a inviarli via mail una volta ricevuta la copia del versamento dell’oblazione.

venerdì 3 ore 20:00 Balletto Dawson/Duato/Kratz/Kylian;
sabato 4 ore 14:30 Balletto Dawson/Duato/Kratz/Kylian;
sabato 4 ore 20:00 Balletto Dawson/Duato/Kratz/Kylian;
domenica 5 ore 14:30 Balletto Dawson/Duato/Kratz/Kylian;
martedì 7 ore 20:00 Balletto Dawson/Duato/Kratz/Kylian;
mercoledì 8 ore 19:00 Opera I vespri siciliani.

2.3 Un contributo al mondo della moda

Informiamo che due studentesse, Mariachiara e Margherita, al terzo anno allo IED di Milano, stanno scrivendo una tesi sull' Adaptive fashion (moda adattiva) con particolare attenzione alle persone affette da disabilità e una specifica verso quelle non vedenti che spesso non vengono considerate.

Chi volesse contribuire alla loro ricerca potrà compilare IL QUESTIONARIO ANONIMO che potrà essere richiesto anche inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamando il numero 02783000 (selezione 1).

Mariachiara e Margherita ringraziano anticipatamente!

3. Dal Consiglio Regionale UICI della Lombardia

3.1 Verso la città per tutti - Accessibile, fruibile e inclusiva

Il Consiglio Regionale UICI della Lombardia informa sulla possibilità di riascoltare i due workshop che si sono tenuti su questo importante tema accedendo alle registrazioni disponibili sia sul proprio sito www.uicilombardia.org o in alternativa sul proprio canale YouTube.

Gli interessati potranno richiedere i dati specifici dei collegamenti inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamando il numero 02783000 (selezione 1).

4. Dalla Presidenza Nazionale

4.1 Messaggio inviato dal Presidente Nazionale

Care e cari, ho ricevuto stamattina la deliberazione adottata ieri dalla Direzione circa il Collegio dei probiviri e la dichiarazione di invalidità dei loro atti fin dall'insediamento. Non commento il fatto perché sarà il Consiglio nazionale a occuparsene e in quella sede ognuno avrà modo di esprimere le proprie considerazioni. Personalmente, accanto alla gioia di poter tornare in quella che da oltre cinquant'anni è la mia Casa e per la quale ho speso gli ultimi 45 anni della mia vita, fatto sempre salvo ogni ulteriore provvedimento che il Consiglio nazionale vorrà adottare in merito, soprattutto l'eventuale ratifica della deliberazione della Direzione, rimane comunque l'amarezza personale e umana di un individuo che ha visto la propria reputazione scendere sotto le scarpe di tutti. Un individuo al quale, nonostante la gravità degli addebiti riconosciuti, non è stato concesso nemmeno il diritto di appello che viene riconosciuto a tutti i cittadini, perfino ai criminali più incalliti, dalle regole della civiltà giuridica universale, dalla Costituzione e dalle leggi della Repubblica. Questa reputazione ritengo di doverla difendere in ogni sede opportuna, per il rispetto che devo a chi mi ha messo al mondo, a chi mi ha educato, a quanti oggi hanno fiducia nel loro Presidente eletto, confermato e riconfermato in varie occasioni con un consenso sempre più largo e chiaro. Torneremo a lavorare come prima, ancora più in silenzio e a testa bassa per la crescita di questa nostra grande Unione. Grazie di cuore alle tantissime persone che hanno voluto farmi sentire il calore della loro vicinanza in questi giorni di tristezza e dolore.

Prego tutti i Presidenti che lo vorranno, di esternare questi miei sentimenti a dirigenti e soci nelle nostre sezioni. Le parole che ciascuno di voi saprà usare valgono molto di più di quanto potrebbero esserlo le mie. Grazie. Grazie ancora di cuore.

Mario Barbuto

4.2 Estratto dal palinsesto di Slash Radio Web dei prossimi giorni

Martedì 31 gennaio

Alle 16:00: SlashBox: “Liliana siamo noi” è il titolo del podcast che racconta i mille giorni vissuti dalla senatrice a vita Liliana Segre con i carabinieri della scorta, che le è stata assegnata nel novembre 2019 per le minacce d'odio ricevute via web e non solo. Ne parleremo con l’autore, il giornalista Paolo Maggioni, che ha seguito a più riprese per Rai News 24 le attività pubbliche della Senatrice, e ha realizzato interviste esclusive alla stessa Liliana Segre e ai militari che la scortano;

a seguire sarà con noi il poeta e scrittore Daniele Mencarelli, vincitore del Premio Strega Giovani 2020, che ha firmato per Mondadori “Fame d’aria”;

termineremo con Angela Bruni ai nostri microfoni, autrice per Virginio Cremona Editore di “«Sono strani, questi umani!» Storie divertenti di animali intelligenti”.

Mercoledì 1 febbraio

Alle 16:00: “Chiedilo a Iura”: la nuova puntata della rubrica mensile a cura dell’Agenzia Iura, con il presidente nazionale Mario Girardi e il direttore Carlo Giacobini. Titolo dell’appuntamento di febbraio “Legge delega sulla non autosufficienza, siamo solo all'inizio”: il Consiglio dei ministri ha appena approvato lo schema di disegno di legge delega sugli anziani non autosufficienti. Saranno ora le Camere a modificarlo e ad approvarlo. Nel frattempo però circolano informazioni distorte: timori infondati da una parte, enfasi dall'altro. Proponiamo allora una analisi e qualche riflessione su quanto c'è di effettivamente reale, ciò che c'è da apprezzare e ciò che invece c'è davvero da temere. Lo facciamo con ospiti che hanno angoli prospettici differenti, ma comunque qualificati;

alle 17:00: SlashBox: quarant’anni dopo il trionfo mondiale della Nazionale italiana al Bernabeu il giornalista e scrittore Darwin Pastorin ha scritto la sua personale “Lettera a Bearzot. Il Vecio, Pablito, il Mundial ’82 e altri incantesimi” (Compagnia Editoriale Aliberti);

termineremo con Nunziante Esposito che ci illustrerà il Servizio di segnalazione per evitare o ridurre le tante telefonate che quotidianamente invadono e violano la nostra privacy.

Giovedì 2 febbraio

alle 16:00: SlashBox: Wanda Díaz-Merced è un’astrofisica portoricana cieca che lavora a Cascina (PI) presso Ego, consorzio italo-francese che ha realizzato il più grande rivelatore di onde gravitazionali d’Europa, ed è considerata la leader mondiale della “sonificazione” dei dati astronomici, che ha consentito a studenti non vedenti o ipovedenti di tutto il mondo di realizzare un sogno che sembrava destinato a restare tale: avere una percezione scientifica del cosmo anche senza vederlo. Ci racconterà la sua storia;

a seguire e a pochi giorni dall’inizio del 73° Festival della Canzone Italiana vi inviteremo insieme a Rossella Lazzari a partecipare al FantaSanremo di Slash Radio Web! Di cosa si tratta? Di una sorta di "Fantacalcio", divenuto virale già dalla scorsa edizione grazie ai social, basato però sul Festival, con tanto di quotazioni, squadre, leghe e, ovviamente, una moneta sonante: i "Baudi", utili a "comprare" gli artisti con cui costruire la propria squadra (ma tranquilli, in realtà è tutto gratuito). Anche per il 2023 il gioco viene riproposto sulla piattaforma dedicata e… abbiamo deciso di partecipare anche noi di Slash Radio Web. Abbiamo pertanto creato la nostra lega, alla quale ciascun ascoltatore potrà iscriversi e sfidare gli altri con la propria squadra. È un modo per divertirci, partecipare e giocare insieme… chi vincerà?

Gli interessati a partecipare al gioco potranno richiedere i link alla piattaforma ufficiale del FantaSanremo, dove effettuare l'iscrizione, al Regolamento e al collegamento alla lega di Slash radio web inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamando il numero 02783000 (selezione 1).

Come da regolamento sarà possibile iscriversi entro e non oltre il 6 di Febbraio, prima dell'inizio del Festival. Sarà la nostra Rossella Lazzari a seguire per Slash Radio Web questo divertente momento di aggregazione. per ulteriori informazioni o assistenza potrete contattarla o mediante messenger, o inviarle una e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;

termineremo la puntata con “Cantautori e cantautrici del nuovo millennio. Il Dizionario” (edito da Iacobelli) è il titolo della completissima opera di Michele Neri che fa il punto sulla scena musicale contemporanea del nostro Paese attraverso 1966 biografie, altrettante discografie e circa 10 mila dischi citati.

5. Conclusioni

Dandovi appuntamento a martedì 7 febbraio con il prossimo notiziario, giungano cari saluti a tutti voi lettori o ascoltatori.

Il Presidente Alberto Piovani